«5G: LA SCIENZA INDIPENDENTE INTERNAZIONALE SMASCHERA PROF. MARTIN RÖÖSLI, BERENIS e ICNIRP»

Questo video tratta un argomento molto esplosivo, poiché la comunità scientifica indipendente internazionale sta esercitando una forte pressione sulla Svizzera. Ciò in relazione alla prassi illegale di concessioni di licenze in Svizzera delle antenne adattive (5G) e delle radiazioni mobili in generale.
In una sua lettera del 7 gennaio 2019, con 38 referenze e 14 pagine A4, il Dr.med. Lennart Hardell, oncologo ed epidemiologo dell'Università di Örebro in Svezia, uno dei più rinomati specialisti del cancro per la valutazione delle radiazioni mobili sulla salute con più di 30 anni di esperienza, mostra chiaramente che il capo del BERENIS (Consiglio consultivo della Confederazione Svizzera per le radiazioni non ionizzanti "Radio mobile") e membro della controversa associazione ICNIRP, il dott. Prof. Martin Röösli ha gravi conflitti d'interesse e che seleziona studi scientifici unilateralmente, che ignora i risultati degli studi e che quindi informa male le autorità federali competenti per voler dimostrare l'innocuità delle radiazioni mobili. Molti studi selezionati da Röösli o condotti da lui stesso sono stati finanziati direttamente dalla fondazione FSM, Fondazione di ricerca svizzera per l'elettricità e la comunicazione mobile, di cui Martin Röösli era membro fino a poco tempo fa. Sul sito web della FSM troverete come sponsor e fondatori SWISSCOM, SALT e SUNRRISE nonché l'azienda energetica SWISSGRID. Il suo datore di lavoro, il Swiss TPH (Swiss Tropic Health Institute) è finanziato anche da SWISSCOM, il maggiore operatore svizzero di telefonia mobile, di cui la Confederazione detiene il 51% delle azioni. La lettera di Lennart Hardell è stata sostenuta da altri 22 scienziati molto rispettati.

La lettera originale di Lennart Hardell la trovate anche via link sul sito www.orwell-news.ch sia in inglese, sia in tedesco.
La lettera di Lennart Hardell e colleghi è stata scritta su suggerimento di Reza Ganjavi, musicista e attivista contro l'elettrosmog della California. Nella sua lettera Hardell critica tra l'altro che i suoi studi sui rischi tumorali della telefonia mobile non sono stati presi in considerazione da Martin Röösli.

La lettera del professor Lennart Hardell e dei suoi colleghi è stata avviata e coordinato dal Program Manager svizzero, Musicista, Attivista Reza Ganjavi. La traduzione in tedesco è stata pagata dal bernese imprenditore e attivista 5G Christian Oesch. Christian Oesch ha finanziato la traduzione in tedesco e ha inviato la lettera per raccomandata ed e-mail a tutti i consiglieri federali, ai consigli nazionali ai consiglieri di Stato e a tutti i direttori degli uffici federali competenti, affinché nessun membro delle autorità e nessun politico possa mai dire di non saperne nulla.

Il signor Röösli occupa una posizione molto alta come direttore dell'Ufficio federale di consulenza ed è diventato più discutibile che mai in seguito alla lettera di Lennart Hardell. Il signor Röösli non è laureato in medicina, biologia o fisica e quindi non ha le qualifiche necessarie per la valutazione dei rischi per la salute derivanti dalle radiazioni mobili. Il Prof. Martin Röösli è anche membro dell'ICNIRP, che è stata fondata dall'industria della telefonia mobile e dall'esercito degli USA come associazione privata, dove i nuovi membri possono essere selezionati solo da quelli già esistenti. L'ICNIRP fornisce anche consulenza all'OMS ed è responsabile della definizione dei limiti per la telefonia mobile in tutto il mondo. Secondo Hardell, si deve presumere che anche l'OMS venga così informata in modo errato e unilaterale.
Il conflitto di interessi di Martin Röösli non viene dichiarato da nessuna parte, né da lui stesso, né dal governo federale o dai principali media, ad eccezione del WOZ (Wochenzeitung). Questo é uno scandalo, poiché il signor Röösli, in qualità di direttore del BERENIS, è responsabile della formazione delle opinioni di tutti gli uffici federali e quindi della Svizzera.

Questo scandalo viene ora corretto dalla scienza indipendente, perché anche l'ignorante più incallito non può sopportare una tale pressione. Lennart Hardell presenta raccomandazioni direttamente alla Svizzera, cosi il signor Martin Röösli, in quanto scienziato non obiettivo con conflitti d'interesse, dovrebbe essere sollevato dal suo incarico.

La Svizzera dovrebbe emettere una moratoria sulle antenne adattive (5G), fino che una scienza qualificata indipendente possa classificare questa tecnologia come sicura per la salute.

Per garantire che la popolazione sia informata in modo veritiero sui rischi per la salute e sull'uso sicuro della tecnologia della telefonia mobile, è necessario che la SEFRI (Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione) organizzi una campagna educativa. Questo è già stato proposto nel 2011 dal Consiglio Europeo e dal Gruppo di Appello degli Scienziati del CEM con il supporto di 250 scienziati internazionali.

Come già detto, la lettera è stata inviata alla consigliera federale competente Simonetta Sommaruga del DATEC (Ufficio federale dell'ambiente e dei trasporti) e a tutti gli altri uffici federali, nazionali e ai gran consiglieri, nonché a tutti i direttori degli uffici federali competenti, affinché nessuno possa mai dire di non saperlo.

Christian Oesch ha inoltre commissionato una perizia di diritto penale che, come ultimo passo, è diretta contro i membri responsabili delle autorità, in particolare contro i direttori responsabili degli uffici federali e cantonali. Questa perizia dimostra che ogni approvazione di un'antenna adattiva (5G) viola 22 leggi di trattati di livello superiore (Confessione europea dei diritti umani, Codice di Norimberga) e leggi costituzionali e federali. Secondo questo rapporto, i responsabili sono punibili in base al diciottesimo titolo del Codice penale svizzero (CPP) "Reati contro i doveri professionali e d'ufficio". Le disposizioni penali prevedono la reclusione fino a 5 anni per questi reati. Se i funzionari responsabili non cominciano a ragionare di persona, le accuse penali dovranno essere presentate alla Polizia giudiziaria federale.

Vi prego di sostenere questo canale in modo che possa continuare a dire la verità e che le traduzioni e le opinioni degli esperti possano continuare ad essere finanziate. Ringrazio tutti i donatori, perché solo così il canale può rimanere indipendente.

Condividete questo video, iscrivetevi a questo canale, cliccate sul campanello di YouTube, in modo da essere sempre aggiornati. Su questa nota, fino alla prossima volta, ORWELL NEWS.

Image
EN scarica la lettera originale del dr. med. lennart hardell